Buone notizie per chi vuole comprare una abitazione e non dispone della liquidità ( di solito il 20%) che è necessaria per accedere ad un mutuo bancario.

Esistono in verità già alcuni Istituti che, tra i loro prodotti, prevedono anche un mutuo 100×100 ma non sono facili ad ottenere perché spesso l’analisi da parte della Banca, del reddito necessario è più severa e comunque anche il tasso offerto è, di solito, un poco più alto rispetto agli altri mutui.

Adesso invece è da qualche tempo possibile ottenere un mutuo 100×100 perché la CONSAP, società del Tesoro che gestisce un apposito Fondo di Garanzia con un recente chiarimento della Banca Italia può garantire richieste di mutui fino al totale valore dell’immobile.

Hanno aderito all’iniziativa per adesso circa il 60% del sistema bancario.

La procedura è semplice. Si va negli Istituti bancari convenzionati in possesso dei requisiti necessari ad ottenere un normale finanziamento e si compila una domanda che la filiale invierà al fondo di Garanzia il quale in 30 giorni massimo ( di solito ce ne vogliono meno) è tenuto a rispondere .

CONDIZIONI NECESSARIE:

  • l’ammontare generale del finanziamento non può superare i € 250.000
  • l’immobile deve essere destinato ad abitazione principale
  • soggetti ammissibili: giovani coppie con o senza figli, nuclei monogenitoriali con figli minori conviventi, conduttori di alloggi di proprietà degli istituti autonomi case popolari

Il tasso sarà il tasso di mercato normalmente usato dalla banca per i mutui all’80%.

 

Per qualsiasi informazione o chiarimento potete scrivere a info@consulenzaimmobiliareroma.it .

Fonte: Redazione