Quadro riepilogativo delle modalita` operative del beneficio, applicabili dal 1° gennaio 2008 al 31 dicembre 2010.

Intervento Prestazioni o requisiti di risparmio energetico Limite massimo di detrazione e ripartizione Adempimenti (1)
Riqualificazione energetica globaledi edifici esistenti (art.1, comma 344, legge 296/2006) Rispetto dei valori limite di fabbisogno di energia primaria annuo per la climatizzazione invernale inferiore di almeno il 20%, in relazione ai valori definiti con D.M. da emanare entro il 28-02-2008 100.000euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativa
Interventi sull`involucro degli edifici esistenti, sue parti o unita` immobiliari, riguardanti strutture opache verticali (art.1, comma 345, legge 296/2006) Rispetto dei valori di trasmittanza termica U, definiti con D.M. da emanare entro il 28-02-2008 60.000euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativa
Interventi sull`involucro degli edifici esistenti, sue parti o unita` immobiliari, riguardanti la sostituzione di finestre, comprensive di infissi (art.1, comma 345, legge 296/2006) Rispetto dei valori di trasmittanza termica U, definiti con D.M. da emanare entro il 28-02-2008 60.000euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – certificazione/qualificazione energetica (non richiesta se l`intervento riguarda singole unita` immobiliari) – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – certificazione/qualificazione energetica (quando richiesta) – scheda informativa
Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici ed universita` (art.1, comma 346, legge 296/2006) Rispetto delle caratteristiche tecniche previste dall`art.8 del D.M. 19-02-2007, come modificato dal D.M. 26-10-2007 60.000 euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – scheda informativa
Sostituzione, integrale o parziale, diimpianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione(2) e contestuale messa a punto del sistema di distribuzione (art.1, comma 347, legge 296/2006) Rispetto delle caratteristiche tecniche previste dall`art.9 del D.M. 19-02-2007 30.000euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativa
Sostituzione, integrale o parziale, diimpianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza e con impianti geotermici a bassa entalpia (art.1, comma 286, legge 244/2007) Rinvio alle misure e alle condizioni previste dall`art.1, comma 347, della legge 296/2006 30.000euro da 3 a 10 quoteannuali di pari importo Documenti da acquisire: – asseverazione – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativaDocumenti da inviare: (entro 60 gg. dalla fine lavori) – certificazione/qualificazione energetica – scheda informativa

(1) I soggetti interessati all`agevolazione devono conservare tutta la documentazione acquisita, comprensiva delle fatture relative alle spese sostenute. I soggetti non titolari di reddito d`impresa, che hanno l`obbligo di pagamento delle spese tramite bonifico bancario o postale, devono conservare anche la ricevuta del bonifico effettuato.

(2) L`art.1, commi 20-21, della legge 244/2007 estende la detrazione del 55% per le spese sostenuteentro il 31 dicembre 2009 per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti di climatizzazione non a condensazione, le cui modalita` applicative verranno definite con Decreto del Ministro dell`economia e delle finanze.

Fonte: ANCE