La Camera ha confermato la fiducia al governo sul decreto fiscale collegato alla Finanziaria.
Arriva la franchigia da un milione di euro per i coniugi e i figli e vale per ciascun erede diretto. Nel caso di beni immobiliari, a fare da riferimento è il valore catastale. Le nuove regole entrano in vigore dal 3 ottobre per le successioni, mentre per le donazioni bisognerà aspettare la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto.